Collezione
>
Movimenti
Movimenti a carica manuale
Come indica il loro nome, questi movimenti si caricano facendo girare la corona. «Distendendosi» progressivamente, la molla-motrice fa funzionare il ruotismo situato al centro dell'orologio. Che siano ultrapiatti, «scheletrati», semplici o complicati, i movimenti a carica manuale sono molto apprezzati dagli appassionati dell'arte orologiera tradizionale.
Movimenti a carica automatica
In questi segnatempo, la molla-motrice viene caricata da un rotore azionato dai gesti del polso. I rotori Patek Philippe sono fabbricati in oro da 21 o 22 carati - un metallo prezioso il quale, grazie al suo elevato peso specifico, migliora il rendimento a livello di energia cinetica. Patek Philippe fabbrica movimenti a carica automatica dal 1953. La manifattura ha sviluppato numerosi meccanismi ad alte prestazioni, molti dei quali costituiscono la base dei movimenti complicati tanto apprezzati dagli intenditori.
Movimenti al quarzo
Impresa pionieristica alla ricerca dell'eccellenza, Patek Philippe è stata tra le prime fabbriche di orologi a esplorare il potenziale della misura elettronica del tempo dal 1948. La manifattura ha tutte le ragioni di essere fiera dei suoi movimenti al quarzo ultraprecisi, nei quali le platine, i ponti e i ruotismi rispettano le stesse esigenze di qualità che si applicano ai suoi movimenti meccanici.