La finitura manuale | Orologi commemorativi | Rare Handcrafts | Ladies | Assistenza | Acustica

Il segnatempo

Le principali complicazioni

La cassa

Brevetti e innovazioni

Il segnatempo

Poche aziende possono vantare un retaggio di 175 anni: Patek Philippe è rimasta in attività senza interruzioni del suo “mestiere” da quando la società mosse i primi passi nel 1839, costruendo orologi considerati dagli intenditori i migliori del mondo. Questa reputazione deve molto a una filosofia che combina tradizione e innovazione; e in molti modi, la crescente statura della società è dovuta al fervido impegno della famiglia Stern, che acquistò Patek Philippe nel 1932 determinandone lo sviluppo e la prosperità. Patek Philippe è ora l’ultima manifattura di orologi indipendente di proprietà familiare a Ginevra.

Dopo un laborioso sviluppo iniziato nel 2007, la star del 175esimo anniversario di Patek Philippe è un capolavoro senza paragoni: un orologio da polso con due quadranti reversibili magnificamente rifinito, contenente 20 complicazioni e con un coro di suonerie che non erano mai state riunite prima d’ora in un orologio da polso – una grande complicazione che celebra e reinventa la musica del tempo. Nuovo pinnacolo di alta orologeria, quest’orologio ha una vita interiore molto intricata. Se ne costruiranno solo sette esemplari: sei saranno venduti a collezionisti e appassionati, mentre il settimo entrerà a far parte della collezione del Patek Philippe Museum.

Orologio di infinita varietà, con una vocalità unica, il Grandmaster Chime merita gli allori regali che ornano la sua cassa – è il trionfo dell’immaginazione, tanto piacevole alla vista quanto all’udito, un compagno veramente melodioso.

Le 20 complicazioni a colpo d’occhio
No 1
Grande suoneria
No 2
Piccola suoneria
No 3
Ripetizione minuti
No 4
Indicazione della modalità di suoneria (silenzio/grande suoneria/piccola suoneria)
No 5
Sveglia con rintocco dell’ora
No 6
Ripetizione data perpetua
No 7
Indicazione della riserva di carica del movimento
No 8
Indicazione della riserva di carica della suoneria
No 9
Indicazione isolatore della suoneria (suonerie attivate/disattivate)
No 10
Secondo fuso orario
No 11
Indicazione giorno/notte del secondo fuso orario
No 12
Calendario perpetuo istantaneo
No 13
Indicazione del giorno della settimana
No 14
Indicazione del mese
No 15
Indicazione della data (su entrambi i quadranti)
No 16
Ciclo degli anni bisestili
No 17
Indicazione dell’anno a quattro cifre
No 18
Fasi lunari
No 19
Quadrante ausiliario 24 ore e minuti
No 20
Indicatore di posizione della corona RAH (carica R, sveglia A, messa all’ora H)

REF. 5175R

Movimento meccanico a carica manuale calibro 300 GS AL 36-750 QIS FUS IRM. Grande suoneria, piccola suoneria, ripetizione minuti. Indicazione di modalità della suoneria (silenzio/grande suoneria/piccola suoneria). Sveglia con rintocco dell’ora. Ripetizione data. Indicazione della riserva di carica del movimento. Indicazione della riserva di carica della suoneria. Indicazione isolatore della suoneria (suonerie attivate/disattivate). Secondo fuso orario. Indicazione giorno/notte del secondo fuso orario. Calendario perpetuo istantaneo. Indicazione di giorno, mese e data. Ciclo degli anni bisestili. Indicazione dell’anno a quattro cifre. Fasi lunari. Quadrante ausiliario 24 ore e minuti.

Indicatore di posizione della corona (carica, sveglia, messa all’ora). Quadranti in oro pieno, opalescenti argenté. Quadrante orario con centro guilloché a mano e cifre romane in oro applicate. Cinturino in alligatore a squame quadrate, cucito a mano, bruno scuro, patinato a mano. Fermaglio à déployante in oro, completamente inciso a mano. Cassa reversibile completamente incisa a mano, protetta contro umidità e polvere, non impermeabile. In oro rosa. Diametro: 47,4 mm. Spessore: 16,1 mm.

Le principali complicazioni

A) Grande suoneria

Il gioiello più splendente di questo pezzo canterino è la grande suoneria, una delle complicazioni più rare, che batte automaticamente l’ora e i quarti su tre timbri. Al passaggio di ogni ora la grande suoneria batte il numero corrispondente di rintocchi gravi. A ogni quarto suona prima le ore, poi il numero di quarti, indicati da tripli rintocchi su tre timbri, e ogni quarto ha una sua propria melodia. Sviluppare questo meccanismo per lo spazio ridotto di un orologio da polso ha richiesto considerevole ingegnosità, ma la sfida è stata vinta, utilizzando un doppio bariletto con riserva di carica di 30 ore e con timbri accuratamente dimensionati per produrre il suono ricco e cristallino che ha reso famosi gli orologi a suoneria di Patek Philippe. Quando la grande suoneria non è richiesta, si può impostare l’orologio sulla piccola suoneria o perfino sulla modalità silenzio, che permetterà alle ore di passare senza il minimo sussurro.

B) Ripetizione minuti

La suoneria a richiesta, una specialità di Patek Philippe, viene spesso chiamata la regina delle complicazioni, non foss’altro perché la grande suoneria può vantarsi di esserne l’imperatrice. Patek Philippe gode di una reputazione leggendaria per quanto riguarda la qualità acustica dei suoi rintocchi; può essere pertanto un’esperienza magica quella di attivare la ripetizione al buio e di ascoltare mentre il tempo viene scandito al minuto con una serie di tonalità cristalline. Nel Grandmaster Chime la ripetizione minuti è parte integrante della grande suoneria, e viene attivata mediante una leggera pressione sul pulsante della corona di carica.

C) La sveglia con rintocco dell’ora

Per la prima volta nella storia dell’orologeria, quest’orologio utilizza la sequenza di rintocchi della ripetizione minuti come segnale acustico di sveglia, fornendo un gentile avviso con la stessa sequenza di rintocchi. Quando si attiva la sveglia, tutte le altre funzioni di suoneria vengono disattivate, rimanendo mute fino a quando è suonata la sveglia, oppure quando la sveglia viene disattivata. Per ricordare che la sveglia è attivata, il colore della finestrella a forma di campana della sveglia diventa rosso; una volta suonata la sveglia il colore ritorna bianco.

Sul quadrante ausiliario delle 24 ore posto a ore 12 è possibile impostare la sveglia di quarto d’ora in quarto d’ora. Tuttavia la sveglia suonerà sempre due minuti prima per evitare il rischio di non sentirla quando i rintocchi sono pochi, come all’una: due minuti prima del tempo stabilito, la sveglia suonerà le 12:58 con 12 rintocchi per le ore, 3 rintocchi tripli per i quarti e 13 rintocchi per i minuti – un promemoria acustico che non può passare inosservato.

D) Ripetizione data perpetua

L’indicazione della data è presente su entrambi i quadranti del Grandmaster Chime. E poiché si tratta di un meccanismo perpetuo che riconosce il diverso numero dei giorni di ciascun mese e tiene conto degli anni bisestili, esso indica sempre la data giusta (con la rara eccezione degli anni secolari – il prossimo sarà il 2100 – che non sono divisibili per 400). Ma non solo: un raffinato meccanismo di ripetizione, al suo debutto mondiale, indica acusticamente anche la data, con un rintocco grave per ogni multiplo di 10 giorni e un singolo rintocco più acuto per ogni giorno successivo. Ispirata da una conversazione avvenuta 10 anni fa tra Thierry Stern e un collezionista affermato, una ripetizione acustica della data non era mai esistita, e tuttavia funziona con la perfezione di una conquista di vecchia data.

E) Calendario perpetuo istantaneo

Nel Grandmaster Chime il calendario perpetuo istantaneo – che indica data, giorno, mese, ciclo degli anni bisestili e anno – ha un suo quadrante elegante, con un layout pulito e piacevole che assicura una buona leggibilità. Intorno all’indicazione dell’anno a quattro cifre, molto rara per un orologio da polso (brevetto depositato), quattro quadranti di buone proporzioni indicano il giorno della settimana (a ore 9), il mese (a ore 3) l’ora in formato 24 ore (a ore 12), data e ciclo degli anni bisestili (a ore 6).

F) Le ore, il secondo fuso orario e le fasi lunari

Il Grandmaster Chime presenta un repertorio unico di funzioni acustiche, ma indica anche il tempo in modo consueto e comprende alcune complicazioni estremamente utili. Capita spesso di voler sapere che ora è in un altro luogo, ad esempio quando la famiglia o dei colleghi di lavoro si trovano in un altro continente. Per farlo, si può posizionare una lancetta d’oro delle ore su un secondo fuso orario, collegata a un’indicazione giorno/notte per evitare di telefonare a qualcuno nel bel mezzo della notte. La luna non perderà mai il suo fascino, e l’alternanza delle sue fasi crescenti e decrescenti è una delle complicazioni orologiere più popolari.

La cassa

Design e cassa

A prima vista, il formato dell’orologio ricorda quello dello Sky Moon Tourbillon, riccamente ornato, eppure robusto. Ma la cassa del Grandmaster Chime, decorata con magnifiche incisioni, lo fa appartenere a una classe tutta sua – perché questo orologio è ingegnosamente reversibile, con due facce di pari livello dove l’ora è indicata in entrambe. Una faccia è dedicata agli elementi acustici, l’altra al calendario perpetuo istantaneo. Un meccanismo brevettato, frutto di grande ispirazione (sono occorsi tre anni di lavoro per perfezionarlo) fa sì che l’orologio sia facilmente reversibile in un istante e che lo si possa bloccare con sicurezza nella nuova posizione. Da questo complesso design si comprende che la cassa è tanto sofisticata quanto il complicato movimento al suo interno. Mentre una cassa convenzionale consiste di circa 12 componenti, questa ne può vantare non meno di 214: è una vera opera d’arte, ed è la prima cassa rotonda realmente reversibile che può essere portata al polso con uguale comodità da entrambi i lati. Anche con questo complesso design, le molte funzioni dell’orologio sono in grado di operare senza intoppi, e le suonerie cantano sempre con tonalità piena e risonante.

Il Patek Philippe Grandmaster Chime Design e cassa
Il Patek Philippe Grandmaster Chime Design e cassa
Il Patek Philippe Grandmaster Chime Design e cassa
Il Patek Philippe Grandmaster Chime Design e cassa

Decorazione e quadrante

Il Grandmaster Chime è una vetrina delle rare abilità artigianali che Patek Philippe tiene in grande considerazione – una mostra di eccellenza artigiana prodotta da maestri delle varie discipline. In oro rosa 18 carati, sia la cassa che il fermaglio à déployante sono meticolosamente incise a mano con foglie di lauro che ricordano le ghirlande d’alloro simbolo di vittoria. I due quadranti in oro pieno sono altrettanto notevoli: il lato suonerie con funzioni temporali comprende delicati elementi in oro applicati; il centro del quadrante è ornato con un motivo soleil di onde sonore disposte a raggiera, guilloché a mano. Il design del lato calendario, classicamente configurato, si ispira ai desideri del presidente onorario Philippe Stern.

Il Patek Philippe Grandmaster Chime Design e cassa
Il Patek Philippe Grandmaster Chime Design e cassa
Il Patek Philippe Grandmaster Chime Design e cassa
Il Patek Philippe Grandmaster Chime Design e cassa

Brevetti e innovazioni

Brevetti

Il Grandmaster Chime è diverso da qualsiasi orologio esistente. Sono stati rilasciati brevetti che coprono sei delle sue innovazioni, ma altri aspetti ancora aprono una sorprendente via a nuove esecuzioni e tecnologie.

Il Patek Philippe Grandmaster Chime

I brevetti comprendono

Meccanismo di sveglia con indicazione acustica del tempo per suonare la sveglia all’ora stabilita mediante il meccanismo di suoneria della ripetizione minuti

Isolamento della grande suoneria in modalità silenzio

Selezione per mezzo di un cursore della modalità operativa del meccanismo di suoneria – grande o piccola suoneria, oppure silenzio – con un solo interruttore

Ripetizione della data per l’indicazione acustica del calendario perpetuo, secondo l’invenzione di Thierry Stern

Cassa di orologio da polso rotonda a doppia faccia reversibile, in grado di ruotare sul suo asse e di essere bloccata con sicurezza tra le anse

Meccanismo di raffigurazione dell’anno a quattro cifre (brevetto depositato), sincronizzato automaticamente con l’indicazione dell’anno bisestile e dotato di meccanismo che consente una comoda correzione in avanti o all’indietro

Il Patek Philippe Grandmaster Chime

Meccanismi di isolamento

Questo orologio è considerato da molti il culmine dell’ingegnosità orologiera, perché le sue specifiche lo proteggono da un vasto repertorio di rischi. Ma più la vita interiore di un orologio è elaborata, più importa assicurarsi che la sua operatività sia semplice e sicura. Per questo motivo sono state prese parecchie precauzioni per impedire involontari malfunzionamenti causati dall’utente; meccanismi di isolamento per disattivare alcune funzioni in modo che una maldestra manipolazione non possa causare danni. Tra questi meccanismi ve n’è uno che disattiva la sveglia o la grande suoneria; un isolamento di tutte le modalità di suoneria; e la proprietà della corona di carica, quando viene tirata, di isolare la grande e la piccola suoneria, la ripetizione minuti e la sveglia.

Questi meccanismi di isolamento contribuiscono in modo significativo a conservare nel tempo il valore di un orologio Patek Philippe, aiutando a prevenire malfunzionamenti e assicurando che l’orologio continui a funzionare regolarmente e nelle migliori condizioni.