Introduzione

5370P
- Grandi Complicazioni
Carica manuale

Il cronografo à rattrapante è una delle tre complicazioni più difficili da costruire, con il tourbillon e la ripetizione minuti. Occorre un meccanismo molto sofisticato per comandare le due lancette del cronografo, una delle quali può essere fermata per misurare un tempo intermedio oppure per memorizzare un tempo di riferimento, mentre l’altra continua a girare indisturbata senza perdere la minima frazione di secondo. quando viene rimessa in movimento, la lancetta rattrapante si riunisce istantaneamente alla lancetta del cronografo e le due lancette sovrapposte continuano a muoversi insieme.


Movimento meccanico a carica manuale. Calibro CHR 29-535 PS. Cronografo “à rattrapante”. Contatore 30 minuti istantaneo. Quadrante ausiliario per i piccoli secondi. Scala tachimetrica. Quadrante in vero smalto nero, cifre Breguet applicate in oro. Superfici dei quadranti in oro 18K. Cinturino in alligatore a squama quadrata, cucito a mano, nero lucido, fermaglio déployante. In platino. Fondo cassa in cristallo di zaffiro e fondo pieno intercambiabili. Impermeabile fino a 30 m. Diametro cassa: 41 mm. Spessore: 13.56 mm.

Prezzo: 220'000 CHF *

*Prezzo corrente in CHF (IVA inclusa) al cliente finale presso i nostri Saloni Patek Philippe di Ginevra, Svizzera. I concessionari autorizzati sono liberi di fissare i propri prezzi al cliente finale.

Questo orologio è stato aggiunto alla lista dei desideri

Calibro

CHR 29-535 PS
Carica manuale

Fronte Retro

CHR 29-535 PS
Carica manuale

Cronografo “à rattrapante”. Contatore 30 minuti. Quadrante ausiliario per i piccoli secondi. Diametro: 29,6 mm. Spessore: 7,1 mm. Componenti: 312. Rubini: 34. Riserva di carica a cronografo disinnestato: min. 55 ore – max 65 ore. Bilanciere: Gyromax®. Frequenza: 28 800 alternanze / ora (4 Hz). Spirale del bilanciere: Breguet. Segno distintivo: Sigillo Patek Philippe.

Savoir-faire

Attenzione ai dettagli
In cosa consiste la finitura manuale?

In una vasta gamma di decorazioni e piccole migliorie che arricchiscono la funzionalità e l’aspetto dei nostri orologi, garantendone al contempo la bellezza e la precisione per gli anni a venire.

Comunicato stampa

Patek Philippe cronografo à rattrapante Referenza 5370

I cronografi à rattrappante o sdoppianti, con il loro meccanismo che permette di misurare i tempi intermedi senza interrompere il cronometraggio globale, sono tra le specialità di Patek Philippe più apprezzate sin dal 1920, quando la manifattura presentò il suo primo cronografo da polso, un cronografo sdoppiante appunto. Oggi come allora, i collezionisti, gli intenditori e gli appassionati di segnatempo raffinati attendevano con impazienza di scoprire la Referenza 5370, con il suo complesso meccanismo protetto dal quadrante in autentico smalto nero.

Il nostro sito utilizza i cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e le analisi, come descritto nella nostra "cookie policy", e per offrirti la migliore esperienza di navigazione. Continuando la navigazione senza modificare le impostazioni accetti l'utilizzo dei cookie.

OK