Introduzione

5316P
- Grandi Complicazioni
Carica manuale

Patek Philippe ha ridisegnato la sua celebre Grande Complicazione che abbina ripetizione minuti, tourbillon e calendario perpetuo retrogrado, dotandola di una nuova cassa in platino con lunetta e anse su due livelli e quadrante in smalto nero con finestrella delle fasi lunari anch’essa in smalto. Di grande originalità è l’indicazione della data retrograda, con lancetta appuntita a forma di diamante.


Movimento meccanico a carica manuale. Calibro R TO 27 PS QR. Ripetizione minuti. Suoneria su due timbri azionata da cursore integrato nella carrure. Tourbillon. Calendario perpetuo con lancetta retrograda della data. Fasi lunari. Giorno, mese, anno bisestile a finestrelle. Quadrante ausiliario per i piccoli secondi. Quadrante in smalto nero, indici applicati in oro. Placca del quadrante in oro 18 ct. Cinturino in alligatore a squama quadrata, cucito a mano, nero lucido, fermaglio déployante. In platino. Fondo cassa in cristallo di zaffiro e fondo pieno intercambiabili. Cassa non impermeabile protetta da umidità e polvere. Diametro cassa: 40,2 mm. Spessore: 13.23 mm.

Prezzo:

TOGGLE
Questo orologio è stato aggiunto alla lista dei desideri

Calibro

R TO 27 PS QR
Carica manuale

Patek Philippe Calibro R TO 27 PS QR - Fronte
Fronte Retro

R TO 27 PS QR
Carica manuale

Ripetizione minuti. Tourbillon. Calendario perpetuo con lancetta retrograda della data. Ruota mediana in oro. Fasi lunari. Diametro 28 mm. Spessore: 8,61 mm. Ponti: 13. Rubini: 28. Riserva di carica: min. 38 ore – max 48 ore. Bilanciere: Gyromax®. Frequenza: 21.600 alternanze / ora (3 Hz). Spirale del bilanciere: Breguet. Segno distintivo: Sigillo Patek Philippe.

Regolazioni

Come si regola l'indicatore delle fasi lunari?

calendario lunare
calendario lunare
calendario lunare
calendario lunare
calendario lunare
calendario lunare
calendario lunare
Il disco, ricavato da una lastra di corindone (cristallo di zaffiro) e decorato con stelle e due lune dorate su fondo blu o bianco, a rappresentare la volta celeste, ruota all’interno di una finestrella.

L'oro è depositato sul disco mediante un procedimento sotto vuoto che ricorre a una maschera fotografica per dare forma alle lune e alle stelle. Il bordo superiore della finestrella è sagomato in modo da riprodurre visivamente il ciclo lunare.

All’inizio di ogni lunazione, una delle due lune dorate appare nella zona sinistra della finestrella; inizialmente forma una falce di luna crescente, emergendo da dietro la sagoma tonda, poi cresce progressivamente con il passare dei giorni.

A metà ciclo lunare la luna piena è visibile al centro del quadrante, poi inizia la fase calante andando a nascondersi dietro la seconda sagoma tonda.

Quando questa prima luna è completamente scomparsa, la seconda luna raffigurata sul disco è pronta a fare capolino da sinistra.

Indicatore degli anni bisestili

L’indicatore dell’anno bisestile vi indica se un anno è bisestile o non lo è. Gli anni bisestili sono identificati dalla cifra romana IV oppure dal numero 4.
Vi preghiamo di selezionare un anno e cliccare su “Calcolare” per avere il ciclo dell’anno.
2017
Anno I
2018
Anno II
2019
Anno III
2020
Anno IV
2021
Anno I
2022
Anno II
2023
Anno III
2024
Anno IV
2025
Anno I
2026
Anno II
2027
Anno III
2028
Anno IV

Biblioteca

Minute Repeaters (Ripetizioni Minuti) – il libro

“Nell'universo della Haute Horlogerie, le ripetizioni minuti sono automaticamente e naturalmente associate a Patek Philippe. Non a caso, collezionisti, appassionati e intenditori di orologi complicati collegano immediatamente la Manifattura a questo straordinario meccanismo. E con ragione!” Il volume dal titolo "Ripetizioni Minuti" ripercorre la storia dei segnatempo con suoneria Patek Philippe dal XIX secolo ai giorni nostri. Questo viaggio straordinario inizia dalle origini degli orologi con suoneria e descrive le sfide per realizzarli; per il lettore, è un tuffo nel cuore di questi strumenti del tempo unici. La seconda parte del volume presenta nel dettaglio numerosi orologi con suoneria leggendari di Patek Philippe, tra cui due capolavori, il segnatempo commemorativo Calibro 89 e lo Star Caliber 2000. (...)

Savoir-faire

Ripetizione minuti
Dare vita a una Ripetizione Minuti Patek Philippe

La maggior parte degli orologiai considera la ripetizione minuti come la complicazione più estrema dell'orologeria. Ogni orologio che ne è dotato è unico e richiede un'unione perfetta di tecnologia e abilità manuale. Solo quando tutti i suoi componenti sono rifiniti, assemblati e regolati alla perfezione è possibile ottenere rintocchi precisi e purezza assoluta di suono. È per questo motivo che ogni ripetizione minuti prodotta da Patek Philippe viene ascoltata dal Presidente in persona. Se egli l'approva, il suo suono viene registrato negli archivi Patek Philippe per le generazioni future.

Comunicato stampa

Patek Philippe at Baselworld 2017

Un anno caratterizzato da due anniversari e da un’interessante selezione di novità. Gli importanti momenti nella storia di Patek Philippe, forte di 178 anni di attività ininterrotta, ricorrono negli anni come altrettanti anniversari da celebrare con il lancio di novità. Nel 2017, la manifattura ginevrina presenta un nuovo modello della collezione Aquanaut, che compie vent’anni. Sempre nel 2017, si festeggiano i 40 anni del calibro 240 ultrapiatto a carica automatica e le novità che lo contengono ne esaltano le numerose sfaccettature. Il futuro è già qui con il nuovo calendario perpetuo, intramontabile nel suo stile classico “vintage”, e con l’edizione limitata dell’orologio da viaggio Aquanaut Travel Time, che racchiude i più recenti sviluppi del “Patek Philippe Advanced Research”.

Il nostro sito utilizza i cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e le analisi, come descritto nella nostra "cookie policy", e per offrirti la migliore esperienza di navigazione. Continuando la navigazione senza modificare le impostazioni accetti l'utilizzo dei cookie.

OK