Introduzione

5524G
- Complicazioni
Carica automatica

Nel 1884, la conferenza internazionale dei meridiani a washington stabilì il sistema del tempo standard e la divisione del globo in ventiquattro fusi orari. Da allora, i tecnici e gli orologiai di Patek Philippe si sono ingegnati per produrre orologi con fusi orari multipli molto leggibili e facili da usare.


Movimento meccanico a carica automatica. Calibro 324 S C FUS. Calatrava Pilot Travel Time. Meccanismo per indicare le ore di due fusi orari, l’ora locale e l’ora “di casa”.

Indicazione a finestrella giorno/notte nei due fusi orari

. Data locale a lancetta. Lancetta dei secondi al centro. Quadrante blu, cifre applicate in oro con rivestimento luminescente. Cinturino in pelle di vitello, bruno vintage, fibbia ad ardiglione con ponte.

Cassa: in oro bianco

. Fibbia ad ardiglione con ponte. Fondo cassa in cristallo di zaffiro. Impermeabile fino a 60 m. Diametro della cassa: 42 mm.

Spessore: 10,78 mm

.

Prezzo:

Questo orologio è stato aggiunto alla lista dei desideri

Altre versioni

Calibro

324 S C FUS
Carica automatica

Patek Philippe Calibro 324 S C FUS - Fronte
Fronte Retro

324 S C FUS
Carica automatica

Indicatore del secondo fuso orario, data. Diametro: 31 mm. Spessore: 4,9 mm. Componenti: 294. Rubini: 29.

Riserva di carica: min. 35 ore – max. 45 ore

. Rotore centrale in oro 21 carati, carica unidirezionale. Bilanciere: Gyromax ®. Frequenza: 28.800 alternanze/ora (4 Hz). Spirale del bilanciere: Spiromax®. Segno distintivo: Sigillo Patek Philippe.

Savoir-faire

Attenzione ai dettagli
Casse e bracciali

La finitura delle casse e dei bracciali è un’operazione estremamente laboriosa, basata su una moltitudine di procedure complesse: per Patek Philippe, un momento tanto importante quanto la creazione del movimento stesso.

Comunicato stampa

Patek Philippe Calatrava Pilot Travel Time Referenza 5524

Con il nuovo Calatrava Pilot Travel Time Referenza 5524, Patek Philippe rende omaggio ai pionieri dell'aviazione e ai momenti più significativi della conquista del cielo, ricordando che a questa bella avventura, la manifattura familiare ginevrina ha dato anche un suo personale contributo.

Il nostro sito utilizza i cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e le analisi, come descritto nella nostra "cookie policy", e per offrirti la migliore esperienza di navigazione. Continuando la navigazione senza modificare le impostazioni accetti l'utilizzo dei cookie.

OK