Orologio

5961P - Complicazioni
Carica automatica

Il cronografo ha sempre avuto un ruolo di primo piano nella vasta gamma di complicazioni di cui Patek Philippe ha la perfetta padronanza. In oltre 175 anni, la manifattura ginevrina ha creato un gran numero di questi strumenti, molti dei quali figurano oggi tra gli orologi più ammirati e ricercati da intenditori e collezionisti.

Quadrante : blu opalescente opaco, 8 indici in diamanti baguette (~0,23 ct). Platino. Diametro cassa: 40,5 mm. Spessore: 13.53 mm. Impermeabile fino a 30 m. Fondo cassa in cristallo di zaffiro. Cinturino in alligatore a squama quadrata, cucito a mano blu scuro lucido. Fermaglio déployant. Lunetta con 36 diamanti taglio baguette (~3,48 ct). Fermaglio “déployante” incastonato con 22 diamanti baguette (~0,97 ct). Calendario Annuale. Giorno, data e mese in finestrelle. Cronografo. Mono-contatore 60 minuti e 12 ore situato alle ore 6. Secondi al centro (lancetta del cronografo).


Calibro

CH 28-520 IRM QA 24H
Carica automatica

Mono-contatore 60 minuti e 12 ore. Calendario Annuale. Indicazione giorno/notte. Indicatore della riserva di carica. Diametro: 33 mm. Spessore: 7,68 mm. Componenti: 456. Ponti: 14. Rubini: 40. Riserva di carica: min. 45 ore – max 55 ore. Rotore centrale in oro 21 carati, carica unidirezionale. Bilanciere: Gyromax®. Frequenza: 28.800 alternanze/ora (4 Hz). Spirale del bilanciere: Spiromax®. Segno distintivo: Sigillo Patek Philippe.