Introduzione

5101/100R
- Maestrie artigianali
Carica manuale

Grande complicazione, incisioni a mano. Quadrante color crema con quadrante ausiliario per i secondi. Intricati arabeschi incisi a mano adornano cassa, lancette, fibbia e corona di carica, e la realizzazione del delicato motivo ornamentale ha richiesto oltre 100 ore di lavoro. Cifre in oro applicate. Cinturino in alligatore bruno “a grandi scaglie”, cucito a mano. Cassa in platino, oppure oro rosa, giallo o bianco. Diametro 29,6 mm x 51,7 mm. Calibro TO 28-20 REC 10J PS IRM. Carica manuale. Indicazione della riserva di carica di 10 giorni. Tourbillon. Fondo cassa in cristallo di zaffiro. Edizione limitata. 2011.

Calibro

TO 28-20 REC 10J PS IRM
Carica manuale

Patek Philippe Calibro TO 28-20 REC 10J PS IRM - Fronte
Fronte Retro

TO 28-20 REC 10J PS IRM
Carica manuale

Tourbillon. Spessore: 6,3 mm. Ponti: 11. Rubini: 29. Bilanciere: Gyromax®. Frequenza: 21.600 alternanze / ora (3 Hz). Segno distintivo: Sigillo Patek Philippe.

Savoir-faire

Mestieri Rari
Il guillocheur

La lavorazione guilloché è una decorazione meccanizzata. Nel corso dei secoli gli artigiani del guilloché hanno utilizzato una grande varietà di torni manuali, adattandoli alle necessità del momento o per meglio esprimere la propria creatività artistica: in linea di principio questo strumento da taglio, guidato per mezzo di due manovelle, incide su una superficie metallica motivi geometrici ripetitivi a solchi sottilissimi. Le principali tipologie di macchine usate allo scopo sono quella cosiddetta “a linea retta” e il tour à guillocher o tornio rose.

Il nostro sito utilizza i cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e le analisi, come descritto nella nostra "cookie policy", e per offrirti la migliore esperienza di navigazione. Continuando la navigazione senza modificare le impostazioni accetti l'utilizzo dei cookie.

OK