Introduzione

5538G
- Maestrie artigianali
Carica manuale

Set di cinque orologi da polso con ripetizione minuti, tourbillon e quadranti decorati con pittura miniata su smalto.

Le antiche vedute di Ginevra hanno ispirato la decorazione di questi cinque orologi da polso decorati con pittura miniata su smalto Grand Feu, ognuno dei quali è un esemplare unico.

Tra i vari monumenti spiccano la Cattedrale di San Pietro e il Grand-Quai, dove si trova la storica sede di Patek Philippe, raffigurati in uno stile che ricorda l‘azulejo, le famose piastrelle di ceramica smaltata bianca e blu diffuse in Portogallo e in Spagna nel XVI secolo. Per creare questo inedito trompe l'œil che si spinge fino a riprodurre il rilievo delle piastrelle, lo smaltatore ha dipinto la scena in monocromo, delineando il motivo con abili piccoli tocchi e con una gamma di ossidi blu su fondo di smalto bianco. Ogni quadrante ha richiesto da 10 a 15 cotture a temperature da 800 a 820 °C – portando il tempo medio di smaltatura a 100 ore.

La cassa in oro bianco ospita il calibro R TO 27 a carica manuale con ripetizione minuti e tourbillon oppure il calibro R TO 27 PS con quadrante ausiliario dei piccoli secondi, ognuno dei quali può essere ammirato attraverso il fondo cassa in cristallo di zaffiro. Gli orologi sono consegnati unitamente a un fondo pieno intercambiabile in oro bianco.

TOGGLE
PREV
NEXT

Calibro

R TO 27
Carica manuale

Patek Philippe Calibro R TO 27 - Fronte
Fronte Retro

R TO 27
Carica manuale

Ripetizione minuti con timbri classici. Tourbillon. Ruota mediana in oro. Volano inerziale. Diametro 28 mm. Spessore 6,58 mm. Componenti: 336. Ponti: 12. Rubini: 28. Riserva di carica: min. 40 ore – max 48 ore. Bilanciere: Gyromax®. Frequenza: 21.600 alternanze / ora (3 Hz). Spirale: Breguet. Segno distintivo: Sigillo Patek Philippe.

Savoir-faire

Mestieri Rari
Le tecniche di smaltatura

Lo smaltatore, o la smaltatrice, dato che nel settore orologiero questa figura è molto spesso femminile, utilizza una delle quattro tecniche tradizionali, talvolta combinandole, ma sono davvero pochi gli smaltatori che eccellono in tutte e quattro.

Il nostro sito utilizza i cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e le analisi, come descritto nella nostra "cookie policy", e per offrirti la migliore esperienza di navigazione. Continuando la navigazione senza modificare le impostazioni accetti l'utilizzo dei cookie.

OK