11.08.2016

Patek Philippe Calatrava Ref. 7200/200R
L’orologio si veste di luce con l’incastonatura Flamme®

Con il lancio del Calatrava Ref. 7200/200R, Patek Philippe arricchisce la propria collezione corrente presentando un nuovo tipo di incastonatura. Questa tecnica chiamata Flamme®, un nome depositato limitatamente all’orologeria, esalta lo scintillio dei diamanti dando maggiore lucentezza alle pietre preziose e, contemporaneamente, esaudisce i desideri delle donne che ricercano un segnatempo di inimitabile finezza.

Patek Philippe Calatrava Ref. 7200/200R

La lunetta del Calatrava 7200/200R in oro rosa è impreziosita da 142 diamanti posti su due file a quinconce. Dopo aver posizionato le pietre all’interno del loro apposito alloggio, l’incastonatore, a mano, dà forma alla piccola griffe in oro e la ripiega su ogni diamante per fissarlo lateralmente, da sopra. Poi, con un bulino affilato, “fende” l’oro separando i diamanti. Aprendosi, la materia forma dei piccoli supporti che permettono di mantenere i diamanti posizionati da una parte e dell’altra della scanalatura, da sotto. I sottili intagli a quinconce al di sotto delle pietre permettono alla luce di penetrare ed esaltano lo scintillio dei diamanti. Anche le griffe sono posizionate a quinconce e ravvivano la lunetta con un sottile gioco di rilievi che ricorda un pizzo.

Come per ogni orologio gioiello della manifattura, la nuova incastonatura Flamme® è una dimostrazione della perizia artistica dei maestri gioiellieri ed è eseguita a regola d’arte nel rispetto dei principi stabiliti dal Sigillo Patek Philippe, per esempio l’utilizzo esclusivo di diamanti di qualità superiore Top Wesselton.

ALTRI ARGOMENTI

Il nostro sito utilizza i cookie per garantire il corretto funzionamento delle procedure e le analisi, come descritto nella nostra "cookie policy", e per offrirti la migliore esperienza di navigazione. Continuando la navigazione senza modificare le impostazioni accetti l'utilizzo dei cookie.

OK